126 II 495
Avis important:
Les versions anciennes du navigateur Netscape affichent cette page sans éléments graphiques. La page conserve cependant sa fonctionnalité. Si vous utilisez fréquemment cette page, nous vous recommandons l'installation d'un navigateur plus récent.
 

Regesto

Art. 9 e 80e lett. b AIMP; art. 69 PP; segreto professionale dell'avvocato; ammissibilitÓ di ricorsi cantonali contro decisioni incidentali nella procedura di assistenza; dissuggellamento e perquisizione di dati sequestrati presso un avvocato.
Una decisione sul dissuggellamento di dati sequestrati a scopo di assistenza Ŕ una decisione incidentale nella procedura di assistenza (consid. 3).
L'elenco dei pregiudizi immediati e irreparabili dell'art. 80e lett. b n. 1 e 2 AIMP Ŕ esaustivo (consid. 5a-d). Quando un supporto di dati contiene anche dati soggetti al segreto professionale dell'avvocato, il giudice del dissuggellamento deve egli medesimo escludere i dati protetti dal segreto professionale. Una decisione incidentale del giudice del dissuggellamento che ordina tale esclusione a opera delle autoritÓ di assistenza e di istruzione viola il segreto professionale dell'avvocato (consid. 5e/aa). Essa non Ŕ tuttavia impugnabile separatamente (consid. 5e/bb-dd).

contenu

document entier:
résumé partiel: allemand français italien

références

Article: Art. 9 e 80e lett. b AIMP, art. 69 PP, art. 80e lett. b n. 1 e 2 AIMP

navigation

Nouvelle recherche